Accedi al sito
Serve aiuto?

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

POMPE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA (Art.1, comma 347 della legge finanziaria 2007) « Indietro

REQUISITI GENERALI CHE L’IMMOBILE OGGETTO D’INTERVENTO DEVE POSSEDERE
PER POTER USUFRUIRE DELLE DETRAZIONI:
• alla data della richiesta di detrazione, deve essere “esistente”, ossia accatastato o 
con richiesta di accatastamento in corso;
• deve essere in regola con il pagamento di eventuali tributi;
• deve essere dotato di impianto di riscaldamento (come definito dalla nostra faq 
n° 24).
• in caso di ristrutturazione senza demolizione, se essa presenta ampliamenti, non è 
consentito far riferimento al comma 344, ma al singolo comma 347 e solo per la parte 
non ampliata. 
REQUISITI TECNICI SPECIFICI DELL’INTERVENTO:
• l’intervento deve configurarsi come sostituzione integrale o parziale del vecchio 
impianto termico e non come nuova installazione (vedi faq 20 e 21bis).
• le pompe di calore oggetto di installazione devono garantire un coefficiente di 
prestazione (COP) e, qualora l’apparecchio fornisca anche il servizio di 
climatizzazione estiva, un indice di efficienza energetica (EER) almeno pari ai 
pertinenti valori minimi, fissati nell’allegato I al DM 06.08.09;
• qualora siano installate pompe di calore elettriche dotate di variatore di velocità 
(inverter), i pertinenti valori di cui all’allegato I sono ridotti del 5%